Attività Sociali
Lunedì, 21 Luglio 2014 08:13

Lotteria2014

Scritto da

 

Ordine di estrazione

Descrizione del premio e quantità

Numero vincente

N° 1 Televisore digitale 32’’

0605

N° 1 Macchina   fotografica digitale

0649

N° 1 Tablet

0702

N° 1 Ceramica artistica

0268

N° 1 Lampada

0688

N° 1 Telefono   cellulare

0727

N° 1 Abbonamento a   20 caffè offerto da Bar Olimpia

0912

N° 1 Orologio da   polso

0642

N° 1 Occhiali da   sole

1192

10°

N° 2 Libri su Savona

0303

11°

N° 1 Borraccia   termica

0807

12°

N° 1 Buono acquisto   da 10 € offerto da negozio Marte

1132

13°

N° 1 Buono acquisto   da 10 € offerto da Cà da Sciua

0708

14°

N° 1 Buono acquisto   da 10 € offerto da Ditta Ottonelli

0242

15°

N° 1 Abbonamento a   10 caffè offerto da Bar Olimpia

0251

 

 

I premi resteranno a disposizione dei vincitori fino al 31 ottobre 2014 e potranno essere ritirati presso il Circolo Milleluci ARCI sito in via Chiabrera n. 4 nel Comune di Savona - 17100 Savona (SV).

 

Sabato, 20 Luglio 2013 20:07

LotteriaCentenario

Scritto da

 

      LOTTERIA DEL CENTENARIO

S.M.S.F. LEGINESE – CIRCOLO MILLELUCI

 

 

 

Descrizione del premio e quantità

Numero vincente

N° 1 Televisore digitale 32’’

1248

N° 1 Macchina fotografica digitale

0670

N° 1 Tablet

0203

N° 1 Piatto artistico offerto da Gioielleria Monzeglio – Legino

1108

N° 1 Lampada in ceramica

1474

N° 1 Telefono cellulare

1405

N° 1 Abbonamento a 20 caffè offerto da Bar Olimpia - Savona

0507

N° 1 Occhiali da sole

1463

N° 2 Libri su Savona

0467

10°

N° 1 Spremiagrumi

0687

11°

N° 1 Borraccia termica

1098

12°

N° 1 Buono acquisto da 10 € offerto da negozio Marte - Savona

1669

13°

N° 1 Buono acquisto da 10 € offerto da Cà da Sciua – Legino (SV)

1109

14°

N° 1 Abbonamento a 10 caffè offerto da Bar Olimpia - Savona

0378

15°

N° 1 Pianta

0218

 
 

I vincitori dei premi estratti potranno ritirare il premio dal giorno dell’estrazione fino al giorno 31 ottobre 2013 presso il Circolo Milleluci ARCI sito in via Chiabrera n.4 nel Comune di Savona - 17100 Savona (SV).

Per informazioni o comunicazioni:

tel. 019/862191 mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Martedì, 04 Giugno 2013 08:40

UN CUORE GIOVANE DI CENTO ANNI

Scritto da

UN CUORE GIOVANE DI CENTO ANNI

SMS leginese, roccaforte di ideali e di solidarietà

di Irene Salinas

Una Società Mutuo Soccorso come un castello, con il portone spalancato. Che non guarda Legino dall'alto, che non è arroccato sulla collina. Non ha barricate né torri, perché non deve difendere, ma accogliere. E unire. La SMS Fratellanza Leginese è una roccaforte di ideali, un punto di riferimento da 100 anni. Non solo per i Soci, ma per un quartiere intero. Ogni leginese sa che c'è, ogni leginese la riconosce come il cuore pulsante che regala battiti. Che fa vivere. 614 soci per due componenti, la Società Leginese e il Circolo Milleluci. Ognuna con il proprio consiglio direttivo, ognuna con il proprio statuto. Come le mani che, come sulla bandiera della Società, si stringono. E un solo obiettivo. Da sempre. La solidarietà.

100 ANNI E NON SENTIRLI

Compie 100 anni l'SMS Fratellanza Leginese. L'idea nasce nel 1913, quando un gruppo di giovani con gli animi caldi in un inverno troppo freddo, si riunisce nel pianterreno di un edificio di via Massa, all'epoca via Ferriere. Il primo atto ufficiale è la gestione della cantina, la produzione e la vendita del vino. Lo spirito è quello consorzista. Ma c'è di più. Aiutarsi in un mondo che non aiuta, tutelare i lavoratori in anni dove non ci sono né assicurazioni né mutua.

«Tra le mura di via Massa – spiega Alessio Artico, dal 2009 presidente dell'SMS – si sviluppa l'idea che le povertà dei singoli possano diventare ricchezza del gruppo. Ma i lavoratori che si autodeterminano, il popolo che si unisce, spaventano». I leginesi vengono così sfrattati da quel pianterreno e, nomadi senza una terra, investono risparmi e sogni in un terreno di via Chiabrera. Lì, in quella strada che profuma di arbusti, tra chiesa e scuola, viene inaugurata l'SMS Fratellanza Leginese. E' il 1914, l'ombra della guerra bussa alla porta. I locali societari vengono confiscati, ma le idee, quelle no. Il gruppo si riunisce in un appartamento vicino a Villa Ruggero e, alla fine del conflitto, con il presidente Rebagliati, torna in via Chiabrera. Per non andarsene più. Diventa Società Anonima Cooperativa di Mutuo Soccorso Leginese nel periodo fascista, per tornare società nel 1949. Anni di lotte, anni duri. Ma l'unione fa la forza. «La Società – continua Artico – offriva assistenza ai soci, assicurazioni in caso di malattie, servizi sanitari complementari. E, parallelamente, sviluppò la volontà di portare la cultura a Legino, quartiere di contadini e operai, che si tradusse nell'istituzione della biblioteca, negli anni '60. Successivamente, un po' perché viene introdotta la mutua pubblica, un po' per sfida, la società diventa altro. Si rinnova, si sviluppa. Cresce. E con essa crescono le attività. Ci si dedica alla parte ludica e ricreativa, viene istituito il bar, il servizio di ristorazione. Che verranno affidate al Circolo Milleluci. Sagre, cene, serate di ballo, ma lo spirito resta. Vivo, ancorato, determinante».

NESSUNO E' BRAVO DA SOLO, SI VINCE INSIEME

Solidarietà, mutualismo e gestione della sede. Questi i compiti dell'SMS Fratellanza Leginese di via Chiabrera. Eternamente sospesa tra passato e futuro. Tra chi è seduto su quelle sedie rosse e gioca a carte da oltre quaranta anni e un consiglio d'amministrazione che vede nelle cariche più importanti chi nemmeno li ha quaranta anni. L'impegno che ha sfidato anni e soprusi, l'idea di un aiuto concreto incastonata tra i muri, si traducono in iniziative portate avanti con la sola forza del volontariato. «La Società vive e sta in piedi grazie ai soci che in un'ottica volontaristica collaborano gratuitamente – spiega Alessio Artico – ecco allora che le capacità di ognuno si sommano e si fondono con quelle di un altro. C'è il socio elettricista, quello che si occupa del web, chi dell'impianto musica. Mogli, fidanzate dei soci e socie stesse cucinano durante le feste e le sagre, con impegno e dedizione. Tra parole e risate trascorrono pomeriggi e sere intere a preparare i piatti». E sono proprio le sagre e le cene sociali il fiore all'occhiello della Società. Dalla sagra della lumaca a quella di ceci e cotenne, dalla cena per la festa della donna a quella per il 25 aprile. Momenti che esaltano la partecipazione e l'unione, lo spirito solidale, la voglia di stare insieme e condividere.

UNO SGUARDO VERSO GLI ALTRI IL LAVORO DI RETE

L'SMS Fratellanza Leginese non guarda solo ai propri soci. Volge lo sguardo anche ad altre associazioni, forte di un lavoro di rete consolidato negli anni. Quasi a voler sottolineare il concetto che sono tanti i tasselli che compongono un mosaico. Diversi, ma uniti. Tante le collaborazioni, prime fra tutte quelle con le altre società, la quilianese, la SMS di Cantagalletto, quella di Marmorassi. Ma anche con Emergency, l'Anpi, la Croce Bianca, il Canile Municipale. Con iniziative, incontri. Ed è proprio l'ampio respiro della Società Leginese ad aver portato il Presidente ad organizzare la Festa del Volontariato, che nel settembre di quest'anno andrà in scena per la quinta volta. «Il Volontariato è a Savona, questo il motto dell'iniziativa – commenta Artico – solitamente la festa si articola in tre giornate, con la presenza di stand espositivi delle associazioni e l'opportunità di cenare insieme. Il segnale è forte, ricordare alla città che buona parte dei servizi è svolto da persone che a titolo gratuito dedicano il proprio tempo ad attività importanti e utilissime». La Festa del Volontariato è solo una delle numerose iniziative del lavoro di rete della Società, storicamente di sinistra, ma dichiaratamente aperta.

UNA SOCIETA' PER UN QUARTIERE E UNA SCUOLA

Un po' perché è la sola società rimasta, un po' per l'impegno dimostrato, l'SMS Fratellanza Leginese è il cuore del quartiere. Un quartiere che in quella società ci si ritrova. Che, tra quelle mura, si sente protetto e, forse, cullato. «Legino, per molti aspetti, può essere considerato una periferia. Ma, tra le vie, si respira l'idea che sia un quartiere dove si viva bene. La Società è a totale disposizione dei leginesi, svolge un'attività importante in seno alla comunità. Lo fa, ad esempio, con incontri periodici con medici, per informare la cittadinanza su temi che riguardano la nutrizione, l'oncologia, la ginecologia. Alla base dell'iniziativa, c'è l'idea dell'ambulatorio, costruito nella sede di via Chiabrera negli anni '70. Il passato trova sbocco nel futuro. Con continuità, con lo stesso spirito». Ma è la scuola ad essere la priorità, il chiodo fisso del presidente Alessio Artico, uno dei più giovani della provincia. Una scuola che, come poche altre a Savona, è un istituto comprensivo. Le classi delle elementari e quelle delle medie condividono lo stesso edificio. «L'Istituto Mignone trova nella Società un valore aggiunto – commenta il presidente dell'SMS Fratellanza Leginese, Alessio Artico – ma, indubbiamente, vale anche il contrario. Tante le iniziative rivolte agli alunni. Dalla castagnata in autunno, al Carnevale con la tradizionale pentolaccia e la sfilata. Ma anche l'organizzazione di piccoli concorsi dove bambini e ragazzi, attraverso temi o disegni, riscoprono antiche tradizioni e il significato del volontariato. Gli elaborati vengono presentati nella Società, che con immenso piacere ritrova il proprio spirito nelle idee di chi, quello spirito, lo condivide pur non avendolo mai vissuto». Nelle parole di Artico c'è la volontà di abbracciare bambini, ragazzi, stringere le nuove generazioni, educarle alla solidarietà. Per passare il testimone, forse. Di sicuro per non permettere che lotte e sacrifici possano un giorno andare perduti. Per conservare l'impegno.

LA VOCE DI UN PADRE

E c'è chi, quell'impegno, lo stringe ancora tra le proprie mani. Anche se, forse, hanno perso la forza di un tempo. Ma che restano grandi e colme di un senso di appartenenza che non troverà mai fine. Luciano Cirillo ha 80 anni. E nella Società di Legino ne ha trascorsi quasi 70. Lui che era un ciclista conosciuto, che ha portato l'SMS Leginese sui podi di tutta la Liguria. Presidente per otto anni, Cirillo entra nel consiglio a sedici anni, con i pantaloni al ginocchio e gli occhi pieni di sogni. «Da quel 1955 ad oggi, non ho mai abbandonato questi muri – dice Cirillo – qui trovo tutto quello che cerco, è sempre stato così. Anche quando lavoravo al porto e i tempi erano duri ma con la Società a proteggerci lo erano meno. Fuori è cambiato tutto, ma qui dentro no. Lo spirito è sempre lo stesso. Quello dell'aiuto, della condivisione. Che c'è in una semplice partita a carte, come in un'iniziativa sociale».

Abita sopra la farmacia di Legino, il signor Cirillo. Ogni sera si affaccia alla finestra, per assicurarsi che le luci della Società siano spente. La sua è una dedizione viscerale, frutto di anni dove i soldi non c'erano ma i progetti sì. E allora si investono i risparmi, non si smette di credere. E ci si riesce. «Dico sempre che la Società è la mia seconda famiglia – racconta Cirillo tra un sorriso – ma mia moglie mi corregge, "è la prima!". Non so spiegare cosa mi leghi a questo luogo. Il tempo che passa, i ricordi. Un impegno che sopravvive agli anni, condiviso. L'entusiasmo di chi, con poco, riesce a fare tanto. Perché è il poco, ma di tanti». Cirillo, come molti altri soci, trascorre le giornate tra le mura della Società. Tante parole. C'è chi discute di politica, chi racconta cosa combinano i nipoti. Ogni tanto qualche litigio per una mano sbagliata a carte. Poi però ci si beve sopra un bicchiere. L'SMS Fratellanza Leginese vive negli occhi di chi la ama. Di chi l'ha vista attraversare bufere e tempeste, risorgere per poi splendere. Di chi ci si è dedicato ogni giorno. Perché nessun luogo è come quello. E allora va difeso, tutelato. E regalato al mondo, a un quartiere che vive di ricordi, aspettando il futuro.

Articolo tratto da "Un Cuore giovane di 100 anni" su savonagraffiti.it

 

 

 

 
Martedì, 11 Dicembre 2012 23:16

Elezioni 2012

Scritto da

Legino, 16 dicembre 2012

 

RISULTATI DELLE ELEZIONI DI SABATO 15

& DOMENICA 16 DICEMBRE 2012

 

Il 15 ed il 16 dicembre 2012 si sono svolte le elezioni per il

rinnovo delle cariche sociali triennio 2012-14.

Votanti: 249 per il rinnovo Consiglio SMS

e 267 per quello del Circolo.

Nelle prossime settimane i Consigli eletti si riuniranno

per eleggere i Presidenti e le altre cariche sociali.

 

La commissione elettorale

 

 

Mercoledì, 18 Luglio 2012 23:23

Savona for Emilia

Scritto da

Nell’ambito della manifestazione “Una sera d’estate a Legino” 2012, evento che ha il Patrocinio della Città di Savona, venerdì 20 e sabato 21 si svolgerà presso la S.M.S.F. Leginese “Milleluci” – Via Chiabrera 4 – la manifestazione “Savona for Emilia”, due serate di musica e Solidarietà a favore dei terremotati.

L’evento è organizzato dalla S.M.S.F. Leginese, dalla S.M.S. Cantagalletto, dal Circolo Milleluci, dall’ARCI Savona in collaborazione con l’Assessorato alle politiche giovanili ed agli eventi del Comune di Savona.

Le due serate vedranno la partecipazione di giovani band savonesi (Chalk & Cheese, Jumpers Blues, Motorcycles Beasts) e quella veramente straordinaria di un talentuoso cantautore bresciano, già affermatosi nel panorama musicale italiano: Ettore Giuradei e la sua band.

Nel corso della serata di venerdì, inoltre, si potranno anche gustare le rinomate specialità della S.M.S. Cantagalletto (pizze, focacce,…).

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto a favore delle popolazioni dell’Emilia coinvolte nel recente drammatico terremoto.

Gli organizzatori evidenziano che “manifestazioni come questa, che unisce la Solidarietà all’ottima musica, rappresentano l’attività fondamentale delle Società di Mutuo Soccorso e dei Circoli ARCI della nostra città, luoghi in cui tutti possono incontrarsi, trascorrere dei momenti in compagnia divertendosi, ascoltando o facendo ottima musica ed aiutando il prossimo”. 

  

Programma

 Venerdì 20 luglio

ore 19:30 -> buffet con le specialità della S.M.S. Cantagalletto: pizza, focaccia farcita, torte di verdura, quiche lorraine, dolce, acqua (escluse altre bevande)

ore 20:30 -> CONCERTO dei CHALK & CHEESE

dalle ore 21:30 -> CONCERTO ETTORE GIURADEI E BAND

con Ettore e Marco Giuradei, Alessandro Pedretti, Domenico Vigliotti,

Nicola Panteghini

Buffet € 8,00 - Ingresso concerto € 5,00

 

Sabato 21 luglio

dalle ore 21:00

CONCERTI dei JUMPERS BLUES e dei MOTORCYCLES BEASTS

Ingresso concerti € 3,00

 

Ettore Giuradei & la Sua band 

Giuradei e’ il nome che rappresenta il progetto artistico/musicale dei fratelli Giuradei, Ettore, classe 1981, autore di testi e musica e Marco, 1986, polistrumentista e arrangiatore affiancati da Domenico Vigliotti, fonico sia live che in studio e da Alessandro Pedretti alla batteria e Nicola Panteghini. Nel 2006 esce il primo disco “Panciastorie”, per Mizar Records / Audioglobe, che vince nello stesso anno il Premio Nuova Canzone d’Autore al M.E.I. di Faenza e arriva in finale al Premio Fuori dal Mucchio 2006 e al Premio De Andre’ 2006. Il secondo album, “Era che cosi’” esce a marzo 2008, per Mizar Records/Novunque e viene presentato in tutta italia con un tour di due anni - assieme a Cisco Bellotti, ex Modena City Ramblers - in cui si contano 170 date tra le quali spiccano le partecipazioni al Premio Tenco 2008 e al Premio Ciampi 2009. A novembre 2010 esce “La Repubblica del Sole”, il terzo album, creato anche con la collaborazione dei nuovi musicisti e accompagnato da un ottimo successo di critica e pubblico grazie ad un tour infinito attualmente in atto.

Giovedì, 05 Luglio 2012 09:36

Una sera d'estate a Legino

Scritto da

 A partire da sabato 6 luglio prenderà il via la manifestazione “Una sera d’estate a Legino” 2013.

Si tratta di una serie di appuntamenti che si svolgeranno nel quartiere di Legino nel corso del mese.

Le serate sono organizzate dalla S.M.S. Fratellanza Leginese, dall’Associazione U Pregin, dal Circolo ARCI Milleluci, dalla Confraternita Sant’Ambrogio, dall’ASD Sant’Isidoro in collaborazione con l’Assessorato al Decentramento ed alla Partecipazione del Comune di Savona, la Società Savonese di Storia Patria e l’Ente Parco del Beigua organizzano una serie di appuntamenti estivi nel quartiere di Legino. L’iniziativa ha il patrocinio della Città di Savona.

La volontà degli organizzatori è quella di proporre alla cittadinanza una serie di appuntamenti aggreganti che permettano di trascorrere una serata estiva in modo diverso e spensierato, in compagnia degli altri e riscoprendo le tradizioni della nostra città e del quartiere.

Per il secondo anno consecutivo riusciamo ad organizzare un’iniziativa che permette di mantenere vivo ed a misura d’uomo il quartiere di Legino” dichiara Alessio Artico, Presidente della S.M.S. Fratellanza Leginese.

Grazie alla disponibilità di molti cittadini ed alla collaborazione consolidata con le Associazioni del quartiere, riusciamo a proporre un ricco programma di serate in cui si trovano appuntamenti per tutti i gusti: dalle serate danzanti alle serate dedicate alla salute, dagli appuntamenti gastronomici a proiezioni di filmati storici. La speranza è che i cittadini savonesi decidano di trascorre una serata estiva a Legino” conclude Alessio Artico.

Giovedì, 28 Giugno 2012 23:10

Argento Vivo 2012

Scritto da

Da lunedì 2 luglio fino a venerdì 7 settembre si svolgerà il progetto “Argento Vivo”, un progetto del Comitato ARCI provinciale di Savona realizzato in collaborazione con quattro S.M.S. e Circoli di Savona.

Il progetto ha avuto il patrocinio della Città di Savona – Assessorato alle Politiche sociali, del Comune di Vado Ligure e del Comune di Cairo Montenotte ed è realizzato in collaborazione con il Distretto Sociosanitario n.7

Il calendario prevede la realizzazione di tre differenti cicli di serate riguardanti la salute, la sicurezza e l’invecchiamento attivo.

 

1. SALUTE - 3 luglio 

Prevenzione patologie attraverso una sana e corretta alimentazione

Relazione a cura della Dott.ssa Anna Magliano, medico nutrizionista Asl 2 Savonese.

Dimostrazione di cucina con presentazione di ricette salutari presentate dallo Chef Sara Rizzoli. Segue buffet gratuito preparato dallo Chef.

In serata, tombolata gratuita realizzata in collaborazione con Coop Liguria

 

2. SICUREZZA - 31 luglio 

Prevenzione furti e truffe: come comportarsi per evitare di essere raggirati

Consigli utili e piccoli accorgimenti per risparmiare in casa: acqua, energia

Relazioni a cura di un funzionario di polizia o di un ufficiale dei carabinieri.

Informazioni utili per risparmiare a cura di Roberto De Cia. Segue buffet gratuito

In serata, canti della tradizione popolare italiane a cura del coro della SMS Cantagalletto

 

3. INVECCHIAMENTO ATTIVO - 7 settembre 

Come affrontare la terza età in serenità

Intervento della  psicologa dott.ssa Annalisa Calcagno che relazionerà sui temi dell’invecchiamento attivo, l'importanza di ridere, l'importanza di sentire di essere ancora utili per la famiglia e la collettività, ansie e paure nella terza età.

Segue buffet gratuito

In serata, spettacolo di magia con Alex il prestigiatore.

 

Gli organizzatori sottolineano che “grazie ad iniziative come questa, le SMS ed i Circoli ARCI continueranno ad essere luoghi di aggregazione ed incontro in cui rinnovare quotidianamente gli storici ideali di solidarietà, mutua assistenza, cooperazione, rispetto della dignità umana e tutela dei soggetti più deboli della nostra Società”.

Sabato, 22 Ottobre 2011 21:35

Ballo liscio & latino americano

Scritto da

Dal settembre scorso ha sede presso i nostri locali sociali l'associazione Passione Danza APS.

L'Associazione nasce da una idea di alcuni amici che già da tempo frequentano il mondo del ballo a livello amatoriale e associativo.

Fra di loro c’è anche chi per anni ha vissuto il mondo delle competizioni sportive, ma lo scopo principale per tutti è quello di diffondere agli altri la passione per il ballo sociale, nelle sue diverse espressioni, intese come forma di divertimento e di aggregazione, oltre che come spinta sociale alla condivisone di momenti di pura ricreazione.

Tali motivazioni basilari cementano un profondo rapporto di collaborazione tra Passione Danza e la S.M.S.F. Fratellanza Leginese "Milleluci".

L'Associazione Passione Danza organizza corsi di:

Valzer liscio, Mazurka, Polka, Valzer Lento,Tango, Foxtrot, Slow-Fox, Valzer Vienesse, ChaChaCha, Boogie Woogie, Paso-Doble, Samba, Rumba, Salsa, Bachata, Bachatango, Merengue, Tango Argentino, Milonga.

Per maggiori informazioni: Associazione Passione Danza

 

 

Sabato, 22 Ottobre 2011 21:43

Attività sociali

Scritto da

La S.M.S. Fratellanza Leginese - Circolo ARCI Milleluci è un luogo di incontro, in cui si possono incontrare persone e fare tante attività... Dal ballo liscio al ballo occitano, dalla tombola alla ginnastica, da una partita di carte ad un concerto rock... Nella sezione Attività sociali trovi una sintesi delle attività che ogni giorno, ogni settimana, ogni mese, ogni anno rendono la SMS un luogo vivo, di incontro, di conoscenza e divertimento. Un luogo in cui riproporre ed attualizzare lo spirito e gli ideali del mutuo soccorso...

 

Sabato, 22 Ottobre 2011 21:35

Ballo occitano

Scritto da

Falsa intervista al presidente della S.M.S. F. Leginese     Alessio Artico

(Falsa nel senso letterale della parola, nel senso che lui non ne sa proprio nulla)

 

Interv. Presidente, che ci fanno tutti quelle danzatrici e tutti quei danzatori occitani alla S.M.S. F. Leginese?

Pres. Come che ci fanno? Danzano!

Interv. Ma Presidente, non mi aspettavo una risposta così ovvia! Mi domandavo cosa c'entra Legino con la tradizione occitana.

Pres. Beh! C'entra... sa, la bassa val Molinero!

Interv. Ma Presidente, per piacere non dica scempiaggini! La val Molinero non è mai stata occitana. Nè la bassa valle, nè tantomeno l'alta. Mi dia una motivazione storica vera!

Pres. Storica è difficile, ma vediamo... da piccolo andavo in vacanza in Val Varaita. Le va?

Interv. Ottimo! Questa sì che è una motivazione, ma soprattutto direi che è storica. Dunque presso la   S.M.S. F. Leginese si raduna periodicamente un gruppo di danzatrici e danzatori occitani, mi dica, cosa piace di questa musica?

Pres. Direi soprattutto la sonorità di strumenti antichi, unita al ritmo incalzante delle danze occitane, che evocano l'eco delle valli alpine del vicino Piemonte con i borghi montani arroccati, il profumo dei forni a legna, l'odore penetrante di malga, la fatica del salire impervio, lo stupore per le distese dei narcisi in fiore e per i paesaggi mozzafiato.

Interv. Tutto quì? Presidente, non mi sa dire altro?

Pres. Beh! Posso aggiungere il profondo legame di cultura, di tradizioni, di radici tra Liguria e Piemonte, un misto di interessi che ha fatto si che le danze occitane hanno trovato, in poco tempo, tanti appassonati.

Interv. Ma come hanno fatto tutti quei piedi di pietra a diventare bravi danzatori in così poco tempo?

Pres. Quì non mi frega! Noi alla S.M.S. F. Leginese abbiamo l'asso nella manica. Da noi è arrivata Daniela Madrile colei che si dice è "in moto perpetuo tra Piemonte e Liguria per diffondere le danze occitane" e con i suo insegnamenti i piedi di molti hanno incominciato a muoversi in armonia con la musica.

Interv. Ed ora quali sono i vostri programmi per il futuro?

Pres. Portare alla S.M.S. F. Leginese - Circolo Milleluci, una volta al mese, i gruppi di musicisti occitani più apprezzati e fare delle feste danzanti degne della più bella tradizione delle valli occitane e della val Molinero.

Interv. Grazie Presidente, tralascierei quella sua fissa per la val Molinero, ma per il resto la mi dichiaro soddisfatto.

 

Firmato

Il falso intervistatore, Dario.

 

Seguici su..

Banner
Banner

Ricerca

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Statistiche

Utenti : 5
Contenuti : 14
Link web : 9



Powered by 1000lux Team Copyright 2010 - S.M.S. Fratellanza Leginese P.IVA: 00160080099. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.